Invece di chiedere: “Cosa fai per vivere?”
Bisognerebbe domandare:  “Cosa vivi per fare?”
Quando da piccola mi chiesero per la prima volta cosa volevo fare da grande risposi: l’etologa.
E di fatto disegnavo animali.
Quando da ragazzina ballavo, disegnavo ballerine classiche.
Quando volevo diventare una storica medievale, disegnavo monaci templari in battaglia.
Ora evidentemente voglio diventare Xena, la principessa guerriera.
Oppure voglio semplicemente continuare a disegnare.
Dunque, dopo la maturità classica, per far sì che questo diventasse un mestiere, ho frequentato la Scuola Romana del Fumetto, ottenendo il diploma triennale per il corso di Disegno e tecnica del fumetto.
In seguito ho frequentato diversi corsi di colorazione digitale e infine mi sono diplomata presso l’Istituto Europeo di Design di Roma, diventando un’illustratrice a tutti gli effetti.

Instead of asking what are you doing for living, you have to ask yourself what are you living for. When i was a kid i wanted to be an ethologist and i used to draw animals. Then i started to dance and i used to draw dancers. Later, when i was at college, studying medieval history, i used to draw templars and crusaders. Now, i draw a lot of Fantasy Gals so, obviously i want to be Xena the Warrior Princess. Or maybe i just want to keep drawing. So after my degree i attended the Roman School Of Comics and, after that, the European Institute Of Design to become a real illustrator.